Pilz > Barriere fotoelettriche PSENopt II

Italia, Lentate sul Seveso – Accesso sicuro al processo produttivo

 

 

 

PSENopt II – la prima barriera fotoelettrica di tipo 3

Le prime barriere fotoelettriche di tipo 3 PSENopt II permettono un accesso sicuro al processo produttivo. A seconda dei requisiti, queste barriere garantiscono la protezione di dito e mano e sono adatte ad applicazioni fino a PL “d” in conformità alla norma IEC/EN 61496-1.

Le barriere fotoelettriche sono disponibili in due versioni: con altezza 150 mm e con altezza 1800 mm. Grazie al collegamento a 5 poli le barriere PSENopt II possono essere connesse direttamente a un dispositivo PDP67. Sono disponibili numerosi accessori compatibili, dai laser alle staffe.

 

 

 

PSENopt II ora disponibili anche come barriere fotoelettriche di tipo 4

I dispositivi PSENopt II sono ora disponibili anche in versione barriera fotoelettrica di tipo 4, adatti quindi ad applicazioni fino a PL “e” secondo IEC/EN 61496-1/-2. La particolare robustezza di questi dispositivi garantisce un’efficace protezione contro urti, collisioni e vibrazioni, per un utilizzo in ambienti industriali gravosi. Grazie ai LED l’utilizzatore è in grado di rilevare le cause effettive responsabili dell’arresto della macchina ed eventuali guasti di sistema. In questo modo è possibile ridurre i tempi di fermo macchina. Le barriere fotoelettriche PSENopt II possono essere installate in modo semplice e rapido grazie ad appositi accessori di montaggio. L’assenza di zone morte permette un montaggio flessibile con un elevato livello di sicurezza. Grazie al collegamento a 5 poli le barriere PSENopt II possono essere connesse direttamente a un dispositivo PDP67 e rappresentano quindi una soluzione completa.

 

 

 

I vantaggi di PSENopt II in breve:

  • Le barriere fotoelettriche PSENopt II garantiscono la protezione dito e mano per applicazioni con PL “d”
  • Utilizzo flessibile e installazione rapida
  • Diagnostica intuitiva tramite LED per ridurre i tempi di fermo macchina
  • Flessibilità di impiego e maggior sicurezza – grazie all’assenza di zone morte
  • Rapidità e semplicità delle operazioni di montaggio, installazione e messa in servizio
  • Protezione contro urti, collisioni e vibrazioni, per un utilizzo in ambienti industriali gravosi
  • Soluzione completa e conveniente con PDP67 e numerosi accessori

Caratteristiche delle barriere fotoelettriche:

  • Omologazione secondo le norme EN/IEC 61508 e EN/IEC 61496-1
  • Per applicazioni fino a PL “d” in conformità alla Norma IEC/EN 61496
  • Sicurezza e protezione dito e mano
  • Altezza da 150mm a 180 mm
  • Robustezza in soli 50 g
  • Assenza di zone morte
  • Soluzione completa in combinazione con PDP 67, PNOZmulti, PNOZ X2.8P, PNOZ s3

 

 

 

 

Applicazioni di PSENopt II

Le barriere fotoelettriche PSENopt II garantiscono la sicurezza del personale e dei prodotti! Grazie a un campo protetto invisibile a raggi infrarossi queste barriere fotoelettriche gestiscono il controllo delle zone pericolose. In caso di interruzione del raggio luminoso viene generato immediatamente un comando di disattivazione sicura.

In conformità alla Norma IEC/EN 61496 le barriere fotoelettriche di tipo 3 PSENopt II sono adatte ad applicazioni con PL “d”:
Possibilità di applicazione in conformità a EN ISO 13849-1, Tipo 2 (PL “c”), Tipo 3 (PL “d”), Tipo 4 (PL “e”).

Possibilità di applicazione in conformità a EN/IEC 62061, Tipo 2 (SIL 1 e SIL CL 2), Tipo 3 (SIL 2 e SIL CL 2), Tipo 4 (SIL 3 e SIL CL 3).

Le barriere PSENopt II sono disponibili per la protezione mano e dito e risultano particolarmente adatte all’utilizzo per postazioni di lavoro manuale, carico/scarico di materiale o gestione dei materiali vicino ai robot.

 

 

 

Applicazioni di PSENopt II. Settori di impiego delle barriere fotoelettriche

  • Automotive
  • Industria dell’imballaggio
  • Macchine utensili
  • Lavorazione dei metalli

La gamma Pilz: Barriere fotoelettriche PSENopt II

Barriere fotoelettriche standard di tipo 3, protezione mano: le barriere fotoelettriche standard di tipo 3 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione mano secondo EN/IEC 61496-1.

 

 

Barriere fotoelettriche standard di tipo 3, protezione dito: le barriere fotoelettriche standard di tipo 3 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione dito secondo EN/IEC 61496-1.

 

 

Barriere fotoelettriche standard di tipo 4, protezione dito: le barriere fotoelettriche standard di tipo 4 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione dito secondo EN/IEC 61496-1/-2.

 

 

Barriere fotoelettriche standard di tipo 4, protezione mano: le barriere fotoelettriche standard di tipo 4 PSENopt II vengono utilizzate per la protezione mano secondo EN/IEC 61496-1/-2.

 

 

Accessori PSENopt II: compatibili con le barriere fotoelettriche PSENopt II: accessori per un montaggio semplice e rapido.

 

 

 

Maggiori informazioni:
https://www.pilz.com/it-INT

 

 

Previous Phoenix Contact > Switch per reti stabili nel settore dei costruttori di macchine
Next Prima Power > eP 1030 la presso piegatrice che combina precisione, produttività, affidabilità ed economia

You might also like

La Settimana Industriale

Arburg > Allrounder, freeformer, Industria 4.0 da un unico fornitore

      K 2016 – Allrounder, freeformer, Industria 4.0 e molto altro ancora da un unico fornitore: Arburg • Scoprite dal vivo l’efficienza produttiva della tecnologia della macchina, delle

Notizie

Schmalz > Sollevatore JumboErgo 300 per movimentare porte sino a 250 kg

      Sollevare le porte con estrema facilità L’azienda svizzera Türenfabrik Brunegg AG produce ogni giorno tra 500 e 600 porte. Per questo motivo l’azienda è considerata uno dei

Automazione

Wittenstein > cymex 5 per dimensionare il carico del riduttore incrementandolo sino al 40%

      cymex® 5: il software per il dimensionamento perfetto A BiMU 2016, WITTENSTEIN S.P.A. ha presentato cymex® 5, il nuovo software multifunzione per il dimensionamento sicuro, personalizzato ed