ABB > Il sistema di propulsione elettrico per navi dalla maggiore efficienza

Svizzera, Zurigo – Azipod XL aumenta l’efficienza nel consumo di carburante fino al 20 per cento in più rispetto ai sistemi di propulsione a linea d’asse

 

 

 

azipodxlbacksidelowABB presenta il sistema di propulsione elettrico per navi dalla maggiore efficienza
Il modello di ABB Azipod XL aumenta l’efficienza nel consumo di carburante di un ulteriore 10 per cento

Azipod XL, l’ultima versione dei principali sistemi di propulsione elettrica azimutali di ABB, aumenta ulteriormente l’efficienza nel consumo di carburante a un livello senza precedenti raggiungendo fino al 20 per cento in più rispetto ai moderni sistemi di propulsione a linea d’asse. L’aumento di efficienza di questa nuova versione viene realizzato grazie a un sistema unico di ugelli che accelera il flusso dell’acqua nell’elica per aumentarne la spinta e alla riprogettazione dell’elica stessa finalizzata a garantire una minore resistenza all’acqua. Dalla loro prima installazione 25 anni fa, i sistemi di propulsione Azipod hanno accumulato più di 12 milioni di ore di funzionamento con una disponibilità del 99,8%, risparmiando più di 700.000 tonnellate di carburante e contribuendo a ridurre le emissioni di anidride carbonica derivanti dal settore navale.
Standard industriale per il settore nautico, il sistema di propulsione Azipod è un sistema di propulsione orientabile gearless con il motore elettrico localizzato in un pod sommerso al di fuori dello scafo della nave. Con 360 gradi di manovrabilità, è utilizzato per guidare e manovrare una grande varietà di navi.

 

 

 

azipodxlfrontsidelowUn grande progresso in termini di efficienza nei consumi di carburante

“Ci impegniamo continuamente per far progredire la nostra tecnologia a beneficio dei nostri clienti e dell’ambiente, come parte della nostra strategia Next Level. Azipod XL è un esempio perfetto di questo approccio in quanto rappresenta il progresso più avanzato negli ultimi anni in termini di efficienza nei consumi di carburante,” ha dichiarato Peter Terwiesch, president della divisione Process Automation di ABB. “Per dirla in prospettiva, la sostituzione di tutte le unità esistenti Azipod con il nuovo modello farebbe risparmiare all’industria navale nei prossimi 25 anni ulteriori 2,2 milioni di tonnellate di carburante e ridurrebbe di 7 milioni di tonnellate la produzione di anidride carbonica.”

Il concetto applicato all’Azipod XL può essere utilizzato per favorire un’alta spinta a basse velocità e mantenere buone peculiarità a velocità più alte, adattandosi così a navi come rimorchiatori e mezzi navali per costruzioni offshore. Altre tipi di navi adatte sono traghetti e navi da trasporto LNG.

 

 

 

Internet of Things, Service and People per un’avanzata capacità di monitoraggio del funzionamento dei sistemi

Altre caratteristiche dell’Azipod XL comprendono un’avanzata capacità di monitoraggio delle condizioni di funzionamento dei sistemi utilizzando il concetto di ABB dell’Internet of Things, Services and People (IoTSP) e dei suoi Integrated Operations Centers per il settore navale, monitorando continuamente le attrezzature e i parametri di performance di più di 600 navi.

 

 

 

Informazioni su ABB:

ABB è leader globale nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono alle utility, alle industrie e ai clienti dei settori dei trasporti e delle infrastrutture di migliorare le loro performance riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in circa 100 Paesi e impiegano circa 135.000 dipendenti.

 

 

 

Maggiori informazioni:
http://www.abb.it/

 

 

 

Previous Wika > Termometro bimetallico con campo esteso fino a -70 °C
Next B&R Automation > Partnership tecnologica per alte prestazioni nel pallettizzatore

You might also like

Componenti

Festo > Automazione pneumatica, componenti per ambienti critici per condizioni igieniche

      Sicurezza alimentare garantita, affidabilità totale con i prodotti Clean Design Festo Festo sviluppa innovativi componenti di automazione per l’impiego in ambienti critici per condizioni igieniche, soggetti a

La Settimana Industriale

Yaskawa > Interfaccia Powerlink integrata nel controllo robot DX200

      Integrata l’interfaccia POWERLINK nel controllo robot DX200 L’interfaccia POWERLINK è disponibile per il controllo robot Yaskawa DX200: il software di controllo MotoLogix permette ai robot Yaskawa di essere

Notizie

Arno Werkzeuge > Inserto per lavorazione di materiali esotici e leghe di nickel titanio

      Completano il programma per materiali esotici Il programma è completato dagli inserti positivi La nuova geometria ARNO PMT1 è adatta soprattutto per la lavorazione di materiali esotici