AlmaCAM > Programmazione offline per robot di saldatura e taglio

Italia, Torino – Ottimizzazione dei tempi produttivi dei robot tramite la programmazione

 

 

 

Robot-offline-programming-software_articleimagealmaAlma espone al salone Automatica i suoi software di programmazione off-line per robot di saldatura e di taglio
Specialista dei software di programmazione off-line per robot di saldatura e di taglio, Alma è presente al salone Automatica 2016 di Monaco di Baviera dal 21 al 24 giugno. Un’occasione per dimostrare tutti i vantaggi di questa soluzione rispetto alla programmazione per autoapprendimento. A fronte di un mercato mondiale dei robot industriali in aumento dell’8% nel 2015 e con l’entrata in servizio di 1,3 milioni di nuovi robot industriali prevista entro il 2018 (fonte IFR), il salone Automatica che si terrà a Monaco di Baviera dal 21 al 24 giugno è più che mai l’appuntamento imperdibile dell’automazione. Automatica riunisce infatti tutti gli attori della robotica e delle tecnologie associate (assemblaggio, manipolazione, visione, ecc.), dai componenti alle applicazioni. La città di Monaco vivrà al ritmo della Robotica per una settimana intera, poiché il 21 e 22 giugno si terrà parallelamente al salone anche la conferenza del 47° Simposio internazionale sulla Robotica (ISR 2016).
Precursore 20 anni fa nella programmazione off-line dei robot di saldatura, Alma oggi è un attore imperdibile in questo settore. Numerosi costruttori o integratori propongono attualmente ai loro clienti i software Alma. Attraverso la sua filiale tedesca Alma GmbH, Alma presenterà a Automatica tutte le sue soluzioni di programmazione off-line per la robotica, che coprono essenzialmente le tecnologie di saldatura ad arco e di taglio (tubi, profilati, lamiere rifilate…).

 

La programmazione off-line, una soluzione per il futuro

L’integrazione della programmazione off-line è sempre più diffusa tra gli industriali, PMI comprese, che possono facilmente misurare i vantaggi di questa soluzione: ottimizzazione dei tempi produttivi del robot grazie alla programmazione in tempi mascherati, diminuzione dei costi di programmazione, anticipazione della programmazione sulla cella virtuale e convalida della fattibilità, miglioramento della qualità di saldatura, migliori condizioni di lavoro, maggiore sicurezza per gli operatori, possibilità di duplicazione dei programmi di saldatura su pezzi simili, ecc. La flessibilità offerta dalla programmazione off-line è tanto più interessante quanto più i prodotti fabbricati sono vari, soggetti a frequenti adattamenti, e complessi.
Se il confronto tra i tempi di programmazione off-line e di programmazione per autoapprendimento variano secondo la tipologia e la complessità dei pezzi da saldare, possiamo tuttavia stimare che la programmazione off-line sia da 2 a 8 volte più rapida della programmazione per autoapprendimento, senza contare il tempo risparmiato di fermo del robot. Inoltre, in alcune condizioni, il software consente di realizzare programmi che non necessitano di ritocchi a bordo macchina.
Alma ha acquisito una solida esperienza e la sua fornitura del software off-line supera di gran lunga quella di un semplice software ed è un vero e proprio trasferimento di tecnologia, che parte dalla analisi del progetto di automazione, alla modellazione e calibrazione della cella virtuale rispetto la cella reale, alla formazione del personale e l’avviamento in produzione, in stretta collaborazione con i tecnici del costruttore o dell’integratore della cella robotizzata.

 

Maggiori informazioni:
http://it.almacam.com/

 

 

Previous Wittenstein > cymex® 5: il software per il dimensionamento perfetto
Next Wika > Aggiornamento software per calcolare la frequenza di risonanza dei pozzetti termostatici

You might also like

Automazione

Schmersal > L’App per sensori, interruttori e contatti per l’automazione negli ascensori

    L’Application Finder per Ascensori è disponibile anche come app Wuppertal, giovedì 15 giugno 2016. L’Application Finder per Ascensori permette ai costruttori di selezionare rapidamente i componenti di comando

Sensori/Dispositivi per automazione

Wika > Sensori di livello, livellostati a galleggiante ed optoelettronici

      WIKA estende la gamma prodotti per la misura di livello anche al mercato OEM Con l’introduzione di nuovi sensori di livello, livellostati a galleggiante ed optoelettronici, WIKA

La Settimana Industriale

GOM > Miglioramenti funzionali e innovazioni per la metrologia 3D

      Evoluzione software GOM GOM ha lanciato il GOM Software 2016, ora disponibile sul mercato. La nuova versione del software offre un gran numero di miglioramenti funzionali e