Bonfiglioli > Progetto EVO, l’EVOlution del business nell’Industria 4.0

Italia, Calderara di Reno – EVOlution per il più grande insediamento industriale Bonfiglioli

 

 

 

evo-bonfiglioli-jpg__738x441_q85_cropBonfiglioli presenta il progetto EVO, la prossima EVOlution del proprio business all’Industria 4.0

È stato presentato, presso l’unità produttiva della Bonfiglioli Riduttori a Calderara di Reno, il progetto Evo, che rappresenterà il più grande insediamento industriale del Gruppo in Italia. EVO sorgerà sul comparto “Clementino Bonfiglioli” di 148.700 mq sul quale, entro il 2018, poggeranno le fondamenta di un modernissimo stabilimento che includerà anche l’attuale realtà produttiva di Calderara che, a regime, occuperà una superficie calpestabile totale di 58.500 mq in un contesto che prevede 56.000 mq di verde e di piazze.

Il progetto EVO si inserisce in un complesso di attività strategiche che mirano a consolidare e migliorare il posizionamento di mercato di Bonfiglioli, già oggi tra le più importanti realtà del settore a livello mondiale.

 

 

 

 

Fatturato in crescita grazie alle soluzioni per diverse applicazioni

Una crescita che già mostra le sue evidenze; dopo i lusinghieri risultati in termini di fatturato del 2015, attestatosi a 730 milioni di euro, si prevede di raggiungere nell’anno corrente 780 milioni di fatturato, con una chiara conferma della propria leadership in numerosi campi di applicazione.

La recente acquisizione dell’azienda tedesca O&K e l’ampliamento dell’unità produttiva di Forlì vanno nella direzione di rendere competitivo tutto il Gruppo, in una logica di evoluzione dei processi produttivi e della proposta di nuovi prodotti.

Una volta completato, EVO avrà richiesto un investimento di 60 milioni di euro complessivi così suddivisi: 30 milioni in nuove tecnologie produttive in linea alle migliori pratiche di Industry 4.0 e 30 milioni in infrastrutture, diventando il punto focale, nel lungo termine, per lo sviluppo competitivo di Bonfiglioli nell’ambito dei prodotti per la movimentazione e il processo industriale.

A pieno regime usciranno dalle linee produttive 800.000 unità l’anno, occupando 600 lavoratori frutto dell’integrazione di tutte le attività industriali afferenti alla Business Unit Industriale, oggi parcellizzate a Calderara di Reno, Sala Bolognese e Vignola.

 

 

 

 

Un progetto nato sessanta anni fa con alla base le persone che vi lavorano

Sessanta anni fa nasceva a Bologna la Bonfiglioli Riduttori che, grazie alla straordinaria capacità imprenditoriale del fondatore nonché ad un ambiente capace di proporre professionalità qualificate e uniche, costruì solide basi per un successo senza frontiere; l’efficienza dei processi, la qualità dei prodotti e la valorizzazione del Capitale Umano rimangono, ora come allora, i principi fondanti sui quali EVO nasce.

Nel progetto sono contenute valenze importanti in termini di qualità della vita delle persone che vi lavoreranno, operando in una vera Barrierless Factory concepita per un’attenta e funzionale integrazione tra tutte le aree dell’unità produttiva e alla realtà sociale di Calderara di Reno.

EVO sarà costruito secondo le più moderne caratteristiche di efficienza energetica, ottenendo prestazioni eccellenti in termini di riduzione dell’impatto sull’ambiente: sono previsti 455 alberi, 3.000 mq di tetti verdi e l’ampliamento sarà a energia zero, vale a dire che genererà più energia di quella necessaria a tutti i servizi degli edifici e verrà prodotta in loco, utilizzando impianti a fonti rinnovabili, infatti, per far “funzionare” EVO, verrà installato un impianto fotovoltaico di 3 MW di potenza di picco utilizzando, oltre ai coperti dell’insediamento anche le pensiline atte a ombreggiare i parcheggi dei dipendenti.

 

 

 

Maggiori informazioni:
http://www.bonfiglioli.it/it-it/

 

 

Previous Big Kaiser > Sistema per barenatura con meccanismo anti vibrazioni integrato per lavorazioni veloci e precise
Next Bosch Rexroth > Prevenire la cavitazione per motori a pistoni assiali in circuito aperto

You might also like

Lavorazione lamiera

Schmalz > Componenti per il vuoto per la movimentazione efficiente delle lamiere

      I componenti per il vuoto di Schmalz consentono una movimentazione efficiente delle lamiere Una presa corretta è determinante per il caricamento veloce e affidabile delle lamiere sulle

Macchine utensili

Ceratizit > Lavorazione legno, innovative qualità del metallo duro a più geometrie

      Vantaggi competitivi grazie a innovative qualità di metallo duro più geometrie   Ampia gamma di prodotti I  dentelli per lame circolari sono assolutamente idonei alla lavorazione di

Automazione

burster > Il trasduttore di spostamento potenziometrico con dimensioni di una matita

  Aria sempre più rarefatta per tutti gli utilizzatori di sensori di spostamento che devono far maggiormente fronte a spazi ristretti per l’integrazione del sensore. In particolare, per tutte quelle