Comau > Racer3 in ottica Industry 4.0

Italia, Torino – A&T Affidabilità e Tecnologie con l’area Robotic World per applicazioni particolarmente innovative

 

Come consuetudine Comau, azienda parte del Gruppo FCA, ha presentato il Racer3 in uno stand molto ricco di applicazioni e innovazioni tecnologiche alla fiera A&T Affidabilità e Tecnologia. Inoltre Comau è stata protagonista di una serie di convegni e seminari dedicati all’Industry 4.0, alla Lean Manufacturing e alla robotica.

 

Applicazione per tablet Android per programmare i movimenti del Racer3

In ottica Industry 4.0 l’azienda ha presentato una soluzione innovativa per la gestione e il controllo robot in fase di pick&place. Comau ha sviluppato un’applicazione per tablet Android in grado di programmare i movimenti di un Racer3, impegnato in una fase di manipolazione, senza l’ausilio del teach pendant utilizzato tipicamente per la programmazione. L’applicazione dischiude l’utilizzo dei robot anche a persone non specializzate, e quindi ad un pubblico più vasto, grazie alla semplicità di utilizzo e all’intuitività dell’applicazione realizzata.

 

Tecnologia openROBOTICS con un unico controllo per robot e sistema di visione

Allo stand hanno trovato spazio altre 4 celle demo. In una di queste un’applicazione ha integrato un Racer3, capostipite dei robot di piccola taglia di casa Comau, un sistema di visione e una soluzione, Flexifeed, per la selezione e gestione di particolari oggetti. L’area di lavoro capitalizza sulla tecnologia openROBOTICS che, grazie ai controlli e al software B&R, consente di gestire sia il robot sia il sistema di visione con un unico controllo, senza l’aggiunta di hardware o software complementari per il controllo dell’applicazione. Nello specifico, gli oggetti vengono veicolati su un piano rotante dal quale vengono prelevati e manipolati dal robot che, guidato da un sistema di visione, li deposita nel posto corretto per la continuazione del ciclo.

 

Un’applicazione che annulla tempi morti e aumenta la produttività 

L’applicazione è particolarmente innovativa in quanto è in grado di ridurre concretamente i blocchi di produzione rispetto al passato. I prodotti da manipolare, infatti, non devono più passare attraverso specifici “setacci”, ma vengono semplicemente depositati su un piano sul quale interviene il robot che si occupa di manipolarli. Ciò significa che con un semplice settaggio software, gestito in modalità integrata grazie a openROBOTICS, diventa possibile alimentare la cella con prodotti diversi e, in poco tempo, riprendere le fasi di lavoro, annullando tempi morti e aumentando resa, efficienza e produttività.

 

Rebel S, robot Scara protagonista di due demo di manipolazione

A&T è stata l’occasione per scoprire anche il nuovo robot Scara, Rebel-S, che è stato protagonista di due demo di manipolazione e kitting. Nella prima, insieme ad un Racer3, Rebel-S è stato impegnato nel pick&place di alcuni oggetti. Alimentati all’isola di lavoro attraverso un sistema di trasporto motorizzato e un sistema di visione, sono stati prelevati in modalità Line Tracking da Racer3 tramite un gripper a ventosa e successivamente inseriti su un vassoio mobile. Questo, una volta riempito, è stato traslato nella zona di lavoro di Rebel-S che prelevava gli oggetti e li riposizionava sul sistema di trasporto per ricominciare il ciclo.

 

Pick and Place e applicazione di stampa 3D

Nella seconda a Racer3 e Rebel-S è stato abbinato un conveyor Itrak di Rockwell equipaggiato con mini-pallet contenenti alcuni oggetti. Nell’applicazione Rebel-S ha formato il contenitore mentre Racer3 lo movimentava riponendolo sul conveyor per rimetterlo a disposizione dello Scara che procedeva nel proprio ciclo di lavoro.
Infine lo stand Comau è stato arricchito da un’applicazione di stampa 3D con l’ausilio di un robot Racer7 1.0. L’applicazione è particolarmente importante in tema di produzione additiva e di stampaggio 3D, in quanto l’uso di un robot antropomorfo estende in termini di complessità, dimensione, traiettorie quanto offerto dal classico telaio scatolare della stampante. L’utilizzo di un robot permette di svincolarsi dal limite dei 3 assi e sfruttare tutti quelli disponibili sulla macchina, raggiungendo punti su traiettorie impossibili per una soluzione di diverso tipo.

 

Produzione additiva FDM (Fused Deposition Modeling)

L’applicazione ha esemplificato la capacità dei robot Comau di stampare qualsiasi tipo di struttura con la tecnica della produzione additiva FDM (Fused Deposition Modeling), utilizzando diversi tipi di polimeri dal PLA (acido polilattico) al Nylon, fino all’uso per altri materiali sperimentali e inconsueti come ad esempio l’argilla.
Oltre alla ricca offerta espositiva, l’azienda darà il proprio contributo anche ai diversi convegni e seminari che arricchiranno l’offerta culturale dell’evento.

 

Info about Comau:

Comau, società del Gruppo FCA, è leader mondiale nella fornitura di soluzioni avanzate di automazione industriale capaci di integrare prodotti, tecnologie e servizi, per aiutare le aziende di tutte le dimensioni ad aumentare l’efficienza produttiva dei propri impianti, riducendone al contempo i costi operativi. Comau, che ha il suo centro direzionale a Torino, vanta un’esperienza di oltre 40 anni ed opera attraverso una rete internazionale che si articola in 34 sedi, 15 stabilimenti e 5 centri di innovazione, distribuiti su 17 Paesi, con un organico di oltre 9.000 dipendenti. Le competenze di Comau nel settore industriale spaziano dalla saldatura all’assemblaggio, e comprendono la produzione di impianti completi, sistemi di produzione robotizzati, lavorazioni powertrain, servizi di consulenza per ottimizzare i processi industriali. In tal modo, Comau è in grado di supportare il cliente in ogni fase: dalla progettazione alla realizzazione degli impianti, fino alla manutenzione, oltre che con una vasta gamma di prodotti. Con un forte focus sull’innovazione, la società è impegnata nello sviluppo di nuove competenze attraverso numerosi programmi di formazione, che rappresentano parte integrante del proprio approccio all’automazione industriale, che Comau vuole rendere sempre più aperta e facile da usare.

Maggiori informazioni: Comau

 

Previous Wittenstein > Robot ad assi paralleli
Next R+W > Giunti limitatori di coppia per l'industria alimentare

You might also like

Metrologia

Balance Systems > Absolute Balancer riduce il fermo macchine migliorando la qualità del processo di rettifica

      Tutto il sapere risiede nella testa L’ultimissima generazione dei  sistemi automatici di equilibratura Absolute Balancer® non solo riduce i tempi di fermo macchina, ma allo stesso tempo

Progettazione

Poggi > P drive la gamma di pulegge e cinghie sincrone

  Una nuova soluzione Made in Poggi con P-drive®, evoluzione delle trasmissioni meccaniche con la nuova gamma di pulegge e cinghie sincrone Presentata all’Hannover Messe 2017 la gamma di pulegge e

Motori/Riduttori/Azionamenti

Maxon Motor > Azionamenti nei robot sperimentali per la Stazione Spaziale Internazionale

      A 400 chilometri dalla Terra La Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è un capolavoro della tecnica. A bordo del laboratorio di ricerca più lontano dalla Terra sono impiegati