Fiera Hannover Messe 2017 > La rivoluzione “Industria 4.0” è in corso: tante opportunità per la produzione

Germania, Hannover – La digitalizzazione crescerà tanto quanto si dimostrerà utile al miglioramento della produttività

 

 

 

La rivoluzione Industria 4.0 avvolge l’Hannover Messe con le sue opportunità

La scorsa HANNOVER MESSE ha lanciato un chiaro segnale:con oltre 400 esempi di digitalizzazione applicata alla produzione e all’energia. La quarta rivoluzione industriale è in corso. Questo sarà il tema della HANNOVER MESSE 2017 (dal 24 al 28 aprile 2017) con sette fiere leader: Industrial Automation, MDA – Motion, Drive & Automation, Digital Factory, Energy, ComVac, Industrial Supply e Research & Technology. Paese Partner 2017 è la Polonia.

 

 

 

Il valore della produzione aumenta con la digitalizzazione

“Integrated Industry – Creating Value”. Sarà il tema conduttore della HANNOVER MESSE 2017. “Perché la digitalizzazione della produzione e dell’energia possa avere una diffusione capillare, l’industria deve, ancor più che in passato, trovare argomentazioni valide per dimostrarne l’utilità”, dice Jochen Köckler, del CdA della Deutsche Messe. “Le aziende del settore industriale ed energetico devono poter riconoscere i vantaggi immediati e a lungo termine che possono trarre dalla digitalizzazione. La creazione di valore aggiunto in questo senso non è legata solo alla macchina. Il successo di un’impresa dipenderà anche da nuovi modelli di business e dagli effetti che essi avranno sul singolo collaboratore.”

 

 

 

Industria 4.0 è un processo che può entrare negli stabilimenti produttivi in modo graduale

La fiera leader mondiale per l’industria mostra come le imprese possano, anche con risorse limitate, riconoscere e sfruttare il potenziale della digitalizzazione. Dice Köckler: “Industria 4.0 non significa dover sostituire gli impianti produttivi tutti insieme. È possibile, ad esempio, applicare sensori di nuova generazione ad impianti esistenti, per registrare ed elaborare dati con cui migliorare il processo produttivo o sviluppare nuovi modelli di business.” La HANNOVER MESSE 2017 diventa un punto di riferimento per i visitatori dell’industria produttrice che vogliano sfruttare il potenziale della digitalizzazione e trasformare la loro produzione in Fabbrica 4.0.

 

 

 

Dr. Jochen Köckler, del CDA di Deutsche Messe, Hannover.

Posti di lavoro in produzione sempre più intelligenti

Anche nell’era della digitalizzazione avanzata, il fattore principale per il successo di un’impresa rimane l‘uomo. Quindi “Integrated Industry – Creating Value” si rivolge anche a coloro che lavorano nella produzione. Le attività degli addetti alla produzione diventeranno più emozionanti, più diversificate, e “più preziose”. Chi lavora in fabbrica sarà sempre più una persona che risolve problemi e che decide, un innovatore e un fautore della creazione di valore aggiunto. Ma tutto questo non viene da sé. Iniziative di qualificazione devono preparare i lavoratori al nuovo mondo del lavoro 4.0. “In futuro, in fabbrica ci saranno sempre più posti di lavoro intelligenti che supporteranno gli addetti nel loro lavoro”, afferma Köckler. “In un impianto di produzione agile e flessibile la formazione sui processi esistenti deve essere eseguita direttamente sulla macchina. Applicazioni di realtà virtuale, occhiali a realtà aumentata, smartphone e tablet sono gli strumenti più utilizzati al riguardo, e alla HANNOVER MESSE 2017 avranno un ruolo di primo piano.”

 

 

 

Fabbrica intelligente, subfornitura, decentralizzazione, sempre più strettamente connessi

Integrated Industry non si ferma alla fabbrica intelligente. I prodotti resteranno connessi al produttore anche dopo la consegna e forniranno dati preziosi. Un esempio viene dalla subfornitura. Alla HANNOVER MESSE le aziende subfornitrici presenteranno soluzioni che, utilizzando i mezzi della digitalizzazione, saranno più veloci, innovative e personalizzate rispetto al passato. Questo aspetto della digitalizzazione viene preso in considerazione dal tema conduttore “Integrated Industry – Creating Value”: “Lo sviluppo di modelli di business completamente nuovi e l’apertura dei relativi mercati rappresentano il maggiore potenziale per la creazione di valore che deriva dalla digitalizzazione”, dice ancora Köckler. “Ad Hannover nascono collaborazioni fra IT ed il settore meccanico, fra startup e gruppi industriali, solidi modelli commerciali 4.0, ma anche dirompenti idee di business – questo è quello che vedremo ad aprile.”

 

 

 

Giovani e Startup nella loro casa ad Hannover

Il termine “startup” viene spesso associato a realtà create da giovani imprenditori nel settore dell’IT. Alla HANNOVER MESSE ci saranno anche altre startup, alla base di prodotti molto particolari: un pulitore della catena di trasporto attivabile senza interruzione del funzionamento dell’impianto, ad esempio, o un pulitore ad acqua alimentato da energia solare, o uno scooter elettrico con batterie portatili, o ancora rotori in termoplastica per centrali eoliche. Prodotti che nascono dalla combinazione tra IT e ingegneria meccanica.
Young Tech Enterprises, nel padiglione 3, è l’hub delle startup alla HANNOVER MESSE. Giovani imprenditori e giovani aziende incontreranno reti di startup, acceleratori e società di promozione economica, aziende consolidate e investitori. L’hub include un’area espositiva, un forum, eventi di pitching e di matchmaking e workshop. I partecipanti potranno approfittare delle sinergie con Research & Technology, nel padiglione 2, e dei contatti con le migliaia di espositori e di investitori presenti alla HANNOVER MESSE. Nel 2016 si sono presentati a Young Tech Enterprises 116 espositori di 12 Paesi. La HANNOVER MESSE ospiterà inoltre circa 50 startup nelle collettive delle istituzioni governative o di altri organizzatori e altre 30 startup circa parteciperanno alla fiera come espositori singoli.

 

 

 

Maggiori informazioni:
http://www.hfitaly.com/

 

 

Previous Pilz > Sistemi di controllo configurabili PNOZmulti2
Next Precitec > ProCutter, testa per taglio laser con tecnologia a sensori integrati

You might also like

Macchine utensili

Big Kaiser > Aumentano i costruttori di macchine che usano il sistema a doppio contatto Big Plus

      Crescono i costruttori di macchine che utilizzano il sistema a doppio contatto cono/flangia BIG-PLUS BIG KAISER, una delle principali aziende specializzate in utensili e soluzioni per lavorazioni

Automazione

Motive > Motori trifase in ghisa esenti da manutenzione

  Durante la fiera di Hannover 2017 sono stati presentati al pubblico internazionale i Motori trifase in ghisa fabbricati da Motive. I nuovi motori Motive si possono avere nei formati

Automazione

Murrelektronik > Modlink MSDD per un facile accesso al pannello comandi senza aprire l’armadio elettrico

      Facile accesso ai comandi con Modlink MSDD Le interfacce per pannello frontale Modlink MSDD di Murrelektronik permettono di accedere senza problemi al pannello comandi senza dover aprire