Phoenix Contact > Interruttori di protezione elettronici multicanale

Italia, Cusano Milanino – Dispositivi di sicurezza per i costruttori di macchine

 

 

Gli interruttori di protezione elettronici multicanale di Phoenix Contact della serie CBM e CBMC sono all’insegna della praticità grazie alla facilità nell’utilizzo, gestione semplice e intuitiva: la protezione ottimale per l’impianto.

 

 

Interruttori di protezione per i costruttori di macchine e tecniche di controllo

Gli interruttori di protezione elettronici multicanale CBM e CBMC offrono maggiore funzionalità in meno spazio. Grazie alla connessione Push-in sono particolarmente indicati per il settore dei costruttori di macchine e per le tecnologie di controllo.

 

 

I vantaggi dei dispositivi di sicurezza:

  • Impiego versatile grazie ai differenti livelli di corrente nominale disponibili.
  • Installazione semplice e dall’ingombro ridotto grazie alla forma compatta e alla connessione Push-in.
  • Sicurezza degli impianti aumentata grazie al blocco elettronico delle correnti nominali impostate.
  • Differenti possibilità di impiego grazie all’ampio range di temperature e all’elevata resistenza a vibrazioni e urti.

 

Interruttori elettronici di sicurezza multicanale CBM di Phoenix Contact.

Interruttori elettronici di sicurezza multicanale CBM di Phoenix Contact.

Dispositivi di sicurezza CBM facili da impostare con la procedura guidata

Gli interruttori di protezione multicanale CBM proteggono dalle correnti di sovraccarico e di corto circuito, da quattro a otto canali. Grazie alla procedura guidata per la regolazione delle correnti nominali, l’impostazione più adeguata per le varie utenze diventa un gioco da ragazzi. Le impostazioni selezionate sono bloccate elettronicamente. Questo consente di evitare il rischio di accidentali impostazioni errate.

Il sistema di segnalazione preventiva integrato garantisce una riduzione dei guasti. Al raggiungimento dell’80% della corrente nominale impostata per un canale, si verifica una segnalazione tramite l’apposito LED. Inoltre, l’uscita separata del segnale può essere utilizzata per una segnalazione remota.

La limitazione attiva della corrente consente sfruttare al meglio l’alimentazione collegata a monte. Questo permette l’impiego di alimentatori switching di dimensioni minori e impedisce indesiderate irruzioni della tensione.

 

 

Gli interruttori di protezione elettronici compatti CBMC di Phoenix Contact.

Gli interruttori di protezione elettronici compatti CBMC di Phoenix Contact.

Gli interruttori di protezione ultracompatti della serie CBMC

L’interruttore di protezione elettronico CBMC risponde alle specifiche esigenze del cliente, combinando una struttura compatta con la possibilità di configurazioni personalizzate. I quattro canali possono essere impostati, in modo semplice e senza attrezzi, mediante i tasti a LED.

Anche per il dispositivo CBMC, il sistema integrato di segnalazione preventiva garantisce una riduzione dei guasti. Al raggiungimento dell’80% della corrente nominale impostata per un canale, viene trasmessa una segnalazione tramite il corrispondente LED.

 

 

Regolazioni semplici e flessibili per i dispositivi di sicurezza CBMC

CBMC è la soluzione ideale anche per circuiti NEC Classe 2. I dispositivi configurabili con un range da uno fino a quattro Ampere offrono una protezione ottimale per cavi e sensori grazie al fusibile d’uscita supplementare.

Questo significa che è possibile regolare le correnti in modo semplice e flessibile, risparmiando spazio e proteggendo tutte le applicazioni in modo sicuro con un unico dispositivo.

 

Maggiori informazioni: Phoenix Contact

 

 

Previous Omega > Sensori di pressione: trasduttori e trasmettitori di pressione ad alta precisione
Next Pilz > Modulo di sicurezza per il controllo della velocità PNOZ s30

You might also like

Metrologia

Hexagon Metrology > Acquisizione di Apodius nella misurazione dei materiali compositi

      Hexagon AB acquisisce Apodius GmbH L’acquisizione potenzia le competenze di Hexagon Manufacturing Intelligence nella misurazione dei materiali compositi. Hexagon AB, leader mondiale nella fornitura di tecnologie informatiche che

Notizie

Schmalz > Sollevatore JumboErgo 300 per movimentare porte sino a 250 kg

      Sollevare le porte con estrema facilità L’azienda svizzera Türenfabrik Brunegg AG produce ogni giorno tra 500 e 600 porte. Per questo motivo l’azienda è considerata uno dei

Notizie

HBM > Estensimetri ottici saldabili flessibili e robusti

      Estensimetri ottici saldabili flessibili e robusti Estensimetri OL-WA/OR-WA. Per un impiego ancora più flessibile della tecnologia estensimetrica, HBM amplia la gamma dei suoi trasduttori di deformazione ottici. Questi