Produtech > Punzonatrice da coil con elevata produttività

Italia, San Paolo d’Argon – Taglio e punzonatura da qualsiasi materiale metallico

 

 

 

ALPI-ESAPunzonatrice da coil ALPI, mod. ESA
Le Taglia/punzonatrici da coil serie ESA, nelle versioni 1000 e 1500, sono macchine di punzonatura innovative che permettono di lavorare direttamente da coil, garantendo un’elevata produttività. L’interpolazione dei movimenti della macchina – avanzamento della lamiera, movimento trasversale delle teste e rotazione del multitool con tutti gli utensili di lavoro – consente di tagliare direttamente da coil qualsiasi forma o figura geometrica, su tutti i materiali metallici (ferro, acciaio inox, rame, alluminio) e non metallici (PVC, nylon, teflon). Inoltre, è possibile realizzare qualsiasi foro, asola e scantonatura tramite punzone (per lavorazioni di piccole dimensioni) o roditura (per lavorazioni di grandi dimensioni). Mediante opportuni utensili di “deformazione”, è possibile marcare i pezzi lavorati con il proprio logo, realizzare imbutiture, bocchette di aerazione, formare nervature e piccole bordature, tracciare riferimenti per pieghe: le lavorazioni – anche di taglio – effettuate con utensili meccanici non intaccano le finiture superficiali dei materiali lavorati.

 

 

ESA-1-300x200Taglio di figure complesse con differenti programmi

Asservendo la macchina con più svolgitori modulari, è possibile lavorare con diversi tipi di lamiera. Inoltre, la possibilità di tagliare da coils figure parametriche complesse che compongono curve a settori, innesti, tramogge e fondi bombati (in preverniciato, alluminio, acciaio AISI o rame) rende la Taglia/punzonatrice da coil serie ESA un impianto ideale per canalisti, coibentatori e lattonieri. Questo impianto è perfettamente in grado di sostituire macchinari tradizionali quali punzonatrici, linee di taglio, fish cutter e macchine con taglio plasma, senza la necessità di tagliare previamente gli spezzoni di lamiera, caricarli e scaricarli dal piano di lavoro. La possibilità di caricare differenti programmi, l’alimentazione da coil e lo scarico automatico dei pezzi prodotti e degli sfridi consentono all’impianto di lavorare in continuo, senza presidio.

 

 

Dati tecnici ALPI ESA:
Alimentazione: 380 V – 50 Hz Trifase + T
Motorizzazione: Motori brushless, lineari e torque
Comando: CNC
N° utensili di lavoro: N°6; stazioni indexate, con cambio automatico
Larghezza utile di lavoro: Da 500 mm a 1500 mm
Spessore lavorabile: Max. 1,5 mm in acciaio al carbonio; Max. 1 mm in acciaio inox
Forza di lavoro: 4 tonnellate

 

Maggiori informazioni:
http://www.produtech.it/

 

 

Previous Fanuc > Robot collaborativo con 7 kg di capacità di carico al polso
Next GE > Modernizzazione dell'impianto di teleriscaldamento di ACEA Tor di Valle

You might also like

Notizie

Endress+Hauser > Open Integration, partner program per integrare dispositivi e componenti nei sistemi di automazione

      Phoenix Contact e Flowserve aderiscono al programma Open Integration Il Partner Program di Endress+Hauser elimina i programmi di integrazione dovuti alle caratteristiche di pre-installazione di dispositivi e

Automazione

GOM > Impiego della metrologia ottica per la fabbricazione e riparazione di profili alari

      Impiego della metrologia ottica per la fabbricazione e la riparazione di profili alari I sistemi a proiezione di frange ATOS sono particolarmente adatti per il controllo qualità

Notizie

Siemens > Cresco Award città sostenibili, il Premio Impresa al Comune di Cagliari

      Cresco Award città sostenibili: Siemens Italia assegna il Premio Impresa al Comune di Cagliari Per aver iniziato un percorso di mobilità sostenibile, adottando un piano di mobilità