Ottobre 9, 2016 0 1433 Views

Schmalz > Movimentazione dei pezzi caldi con la potente ventosa magnetica

Italia, Novara – Movimentazione di pezzi ferromagnetici come lamiere forate, con fori e scanalature

 

 

 

2016-09_schmalz-ventosa-magnetica_cms7a44fc3849Ventosa magnetica potente per pezzi caldi

La nuova serie di ventose magnetiche di Schmalz è in grado di movimentare pezzi ferromagnetici e si contraddistingue sia per l’elevata forza di presa, sia per l’ottima resistenza alla temperatura. Le pinze di presa facilitano la movimentazione di pezzi ferromagnetici, come per esempio le lamiere forate, i pezzi lavorati al laser oppure le lamiere con fori e scanalature. Le numerose soluzioni di attacco fanno sì che sul prodotto sia sempre disponibile una superficie di presa adeguata per poterlo movimentare.

 

 

 

Movimentazione pezzi ad alte temperature 

Schmalz presenta la nuova linea di ventose magnetiche. La variante HT (High Temperature) è indicata per la movimentazione di pezzi ad alte temperature.
La presa sicura viene garantita dal campo magnetico di un magnete permanente integrato. Il magnete e la procedura di presa sono attivati e disattivati dall’aria compressa. In questo modo non è necessaria alcuna fonte di alimentazione. È sufficiente un basso livello di aria compressa per comandare la pinza di presa e per garantire un funzionamento sicuro anche in presenza di un’alimentazione di aria compressa instabile. Il fatto che la ventosa magnetica sia bistabile, permette di garantire sempre la sicurezza dei processi: il funzionamento “Fail-Safe” è assicurato anche in mancanza di aria compressa. In caso di interruzione dell’alimentazione il pezzo rimane fissato in sicurezza alle ventose, perché l’impostazione del magnete “presa” o “scarico” rimane attiva.

Le pinze di presa sono leggere e compatte grazie all’alloggiamento in alluminio. Per la nuova serie Schmalz offre numerosi accessori come, per esempio, i sistemi di supporto per la personalizzazione delle opzioni di montaggio tramite filettatura di fissaggio per l’ancoraggio su tre lati. Inoltre, è possibile realizzare blocchi di pinze di presa una accanto all’altra. La possibilità di allargare la superficie di presa garantisce prima di tutto la movimentazione ottimale dei pezzi rotondi e con superficie non piatta, come per esempio i tubi. Inoltre, la presa può essere adattata in modo flessibile ai vari pezzi.

 

 

 

Movimentazione di pezzi caldi e pesanti

Schmalz offre diverse dimensioni e due varianti: la versione HP (High Performance) genera una forza di presa elevata ed è indicata per i pezzi particolarmente pesanti con bassa forza di presa residua. Un anello di attrito sostituibile in materiale che non lascia impronte, assorbe le forze laterali elevate e rispetta la superficie di attacco. Nella variante HP il diametro della superficie di presa varia tra 20 e 50 mm. Rispetto all’attuale serie SGM, questa variante fornisce una forza di presa superiore.

Un sensore opzionale per il controllo del pistone riconosce la sua posizione e quindi offre l’impiego sicuro della ventosa magnetica. Il sensore è dotato di due LED che visualizzano la posizione del pistone.

 

 

 

Applicazione per movimentare lamiere calde dopo lavorazioni a caldo

La variante HT (High Temperature) è invece indicata per la movimentazione di pezzi ad alte temperature. Per esempio nel settore automobilistico, dove le lamiere calde devono essere movimentate dopo i processi di lavorazione a caldo. In questi casi le temperature dei pezzi raggiungono i 250°C circa. A seconda dei processi la ventosa magnetica SGM HT è in grado di movimentare anche lamiere con temperature superiori. Il sistema è disponibile anche con elemento di attrito opzionale in elastomero speciale resistente alle alte temperature. L’elemento di attrito non lascia alcuna traccia sul pezzo e assorbe perfettamente forze laterali elevate. Nella variante HT il diametro della superficie di presa va da 30 a 50 mm.

 

 

 

Maggiori informazioni:
https://www.schmalz.com/it

 

 

Previous Schaeffler > Boccole per carichi elevati in acciaio Mancrodur ad alte prestazioni
Next SKF > Scania sceglie la tecnologia svedese per i suoi autocarri di nuova generazione

You might also like

Notizie

GOM > ATOS ScanBox accelera l’analisi dei componenti in lamiera

  ATOS ScanBox accelera l’analisi dei componenti in lamiera presso Allgaier. Grazie all’impiego di ATOS ScanBox il fornitore automotive Allgaier è in grado di ridurre fino al 50% i tempi di misurazione

La Settimana Industriale

Balance Systems > Absolute Balancer riduce il fermo macchine migliorando la qualità del processo di rettifica

      Tutto il sapere risiede nella testa L’ultimissima generazione dei  sistemi automatici di equilibratura Absolute Balancer® non solo riduce i tempi di fermo macchina, ma allo stesso tempo

Notizie

Bosch > Propulsore elettrico per kart da competizione

      Primo equipaggiamento. Sport motoristico elettrificato. Bosch realizza kart da corsa puliti e silenziosi – Bosch sviluppa propulsori elettrici per prototipi di kart per competizioni automobilistiche in collaborazione con FIA