Weidmuller > Sistemi I/O remoto con protezione IP67 sino a 50 metri

Germany, Detmold – Sistemi di I/O da posizionare direttamente sul campo

 

 

 

 

Elaborazione dei segnali per coprire le lunghe distanze dell’industria

Operare con processi produttivi complessi significa dover coordinare una grande quantità di singoli stadi del processo. In tutto l’impianto produttivo numerosi sensori e attuatori sono collegati con il sistema di comando centrale e, in molti casi, sono ubicati ad una distanza considerevole.
Per questa catena di processi produttivi, la gamma di prodotti Weidmüller SAI Active mette a disposizione una soluzione pratica. Grazie al grado di protezione IP 67, i sistemi di I/O remoto possono essere posizionati direttamente sul campo.

 

 

 

 

Le versioni SAI PRO e SAI Wireless

Le versioni SAI-PRO con sistema sub-bus o SAI Wireless accrescono notevolmente la flessibilità: il sistema sub-bus SAI-PRO può essere esteso fino ad una lunghezza di 50 m e a un numero di moduli pari a 15. Fino a 120 ingressi o uscite sono quindi gestibili su un solo nodo bus di campo. Si può utilizzare il sistema SAI Wireless per collegare parti in movimento o difficilmente raggiungibili dell’impianto. In modo preciso e senza interferenze.

 

 

 

 

Numerose versioni di cavi SAI e combinazioni di bus di campo per rendere accessibili sensori e attuatori

Numerose versioni di cavi SAI rendono accessibili sensori e attuatori. Si possono anche combinare cavi di bus di campo con linee d’alimentazione provenienti dal quadro elettrico, utilizzando i connettori di potenza modulari della serie RockStar® Concept. Questo permette di integrare numerosi stadi produttivi nell’impianto con un unico modulo. Altri vantaggi della famiglia SAI sono un’interfaccia diretta con l’ambiente di programmazione del  PLC e un’analisi precisa degli errori.

 

 

 

 

SAI Active I/O remoto in IP67

  • Progettazione efficiente grazie all’integrazione diretta nell’architettura di sistemi PLC standard
  • Libertà di scelta grazie alle varianti per i tipi comuni di bus di campo
  • Rapida identificazione delle cause di guasto grazie ai dati diagnostici potenziati
  • Riduzione dei costi del 50% grazie al sistema di sub-bus flessibile
  • Ingressi ed uscite analogiche possono essere configurate in tensione o corrente
  • Il modulo wireless può funzionare su un massimo di 96 celle wireless in parallelo, senza interferenze

 

 

 

Cavi per sensori e attuatori

  • Vasta gamma di caratteristiche
  • Connettori innestabili liberamente, dal collegamento a vite alle versioni a crimpare
  • Versioni e lunghezze personalizzate a partire da 1 pezzo
  • Schermatura a 360 gradi
  • Diverse tipologie disponibili a magazzino

 

 

 

Maggiori informazioni:
http://www.weidmuller.it/

 

 

Previous Vega > Sensore di livello radar per applicazioni nel settore dell'acqua e acque reflue
Next ABB > IRB 910SC robot scara, veloce, economico e preciso

You might also like

La Settimana Industriale

transfluid > Modulo ibrido industriale per l’impiego del veicolo in aree a traffico limitato

      Ibrido Industriale HTV700 Il modulo ibrido industriale TRANSFLUID modello HTV700 è l’insieme dei seguenti prodotti TRANSFLUID: Frizione SAE multi disco, per innestare e disinnestare il motore a

La Settimana Industriale

Burster > Calibratore portatile per sensori meccanici Trans Cal 7281

      Calibratore portatile per sensori meccanici TRANS CAL 7281 L’indicatore digitale portatile multifunzione TRANS CAL 7281 burster può essere utilizzato laddove vi sia la necessità di eseguire calibrazioni

Notizie

Salvagnini > Sistema di taglio laser L5 integrato nell’FMC FlexCell

      Taglio laser L5, con la capacità di gestire le informazioni rilevate sul campo Il sistema di taglio laser L5 integrato nell’FMC FlexCell esposto a EuroBLECH 2016 propone